sideara-image

Lorem ipsum dolor sit . Proin gravida nibh vel vealiquete sollicitudin, lorem quis bibendum auctonisilin sequat. Nam nec tellus a odio tincidunt auctor ornare.

Stay Connected & Follow us

What are you looking for?

Simply enter your keyword and we will help you find what you need.

Biglietto nominale per l’Italia dal primo luglio 2019

L’Italia interviene contro il secondary ticketing e dice “Addio” ai biglietti venduti a prezzi più che maggiorati e bagarinaggi davanti ai cancelli. Questo almeno è lo scopo di una modifica della manovra finanziaria firmata lo scorso 30 dicembre dal deputato Sergio Battelli, entrata in vigore il 1° gennaio. Il testo, che regola il secondary ticketing, impone dal 1° luglio 2019 la vendita di soli biglietti nominali per eventi organizzati in strutture con una capienza superiore ai 5000 spettatori (esclusi gli spettacoli di attività lirica, balletto, sinfonica, cameristica, jazz, prosa, danza e circo contemporaneo).

I biglietti nominali per i grandi eventi hanno lo scopo di fermare il fenomeno del bagarinaggio e garantire che gli acquirenti dei biglietti paghino il giusto prezzo. Sarà comunque possibile cambiare il nominativo o rimettere in vendita il biglietto allo stesso prezzo impresso su di esso. Tuttavia, solo tramite le principali piattaforme di vendita primarie o gli box office autorizzati o i siti internet ufficiali dell’evento. Gli acquirenti dei biglietti devono aspettarsi l’applicazione di una commissione di gestione per l’intermediazione.

Perplessità riguardo alla nuova norma

Il nuovo regolamento suscita perplessità tra gli addetti del settore, che avevano già espresso le loro preoccupazioni prima dell’approvazione definitiva. Assomusica avverte del rischio di un “grande caos” se si vuole implementare l’introduzione di biglietti personalizzati per eventi con oltre 5000 partecipanti. L’associazione, che riunisce organizzatori e produttori di spettacoli di musica dal vivo che realizzano l’80% dei concerti in Italia, annuncia anche un aumento del prezzo dei biglietti dei concerti. Per eseguire i necessari controlli d’identità, gli organizzatori dovranno aprire le porte prima e impiegare più personale su più turni. I visitatori dell’evento dovranno anche aspettarsi tempi di attesa più lunghi all’ingresso.

Secondo molti, il rischio sta nel fatto che considerando l’ostacolo burocratico per un cambio di nome, gli spettatori indecisi alla fine decidano di non partecipare all’evento. Soprattutto le prenotazioni di gruppo andrebbero perse. Da un lato renderebbe più faticoso il processo di chi deve acquistare i biglietti, dall’altro aumenterebbe in modo sproporzionato il rischio d’impresa per gli organizzatori.

Assomusica propone invece di chiudere i siti di re-ticketing e di perseguire coloro che violano le leggi vigenti, piuttosto che introdurre nuove norme che danneggerebbero coloro che promuovono emozioni e cultura nel proprio paese.

Esposto da parte di piattiaforma di rivendita primaria

Alla fine di marzo, l’azienda leader del ticketing in Italia ha presentato un esposto all’AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) sollecitando l’applicazione delle misure dell’emendamento Battelli. Sebbene all’inizio dell’anno la legge sia entrata in vigore il secondary ticketing sui portali di Viagogo, StubHub e My Way Ticket continua a prosperare. Le misure di divieto di rivendita a prezzi gonfiati e le sanzioni previste (tra i 5.000 e i 180.000 euro) mirano a sconfiggere definitivamente questa piaga. Il fornitore di biglietti ha inoltre chiesto alle istituzioni di ripensare il provvedimento o possibilmente passando per una proroga che allontani la scadenza del prossimo 1° luglio. Se la legge sarà effettiva in tutti i suoi paragrafi, circa il 76% di biglietti sulla loro piattaforma saranno soggetti a nominatività.

 

Starticket è il partner ideale di organizzatori di ogni tipologia di eventi ai quali fornisce gli strumenti per la gestione della biglietteria.

Desidera intraprendere anche lei una storia di successo con Starticket?

Compili il modulo sottostante sin da subito!

 

Richiesta di offerta per organizzatori

La preghiamo di compilare il modulo sottostante. La contatteremo al più presto possibile con una offerta personalizzata.

Contatto

Appellativo

SignoraSignor

Nome

Cognome

Telefono

E-mail

Sito web

Evento

Nome del evento

Location

Città

Date

To

Inizio prevendita

Biglietti

Numero

Posti numerati

SiNo

Numero di categorie

Prezzo medio dei biglietti

Osservazioni

La richiesta di offerta è stata inviata. Grazie!